PERCHE’ IL MASTICE DI CHIO

CIO’ CHE LO RENDE UNICO AL MONDO

Nel tardo XIII secolo a Londra era famoso un medico, conosciuto con il nome di Gilberto Anglico. Nella sua opera Compedium Medicinae faceva menzione del «Diacerasus», un medicamento per la milza a base di succo di ciliegia, cannella e mastice di Chio.